La Residenza Sanitaria Assistenziale Francesco Bottai

 

La Residenza Sanitaria Assistenziale Francesco Bottai di Colle di Val d’Elsa offre servizi sociosanitari pensati per 60 persone anziane con limitazioni di autonomia di ogni genere (fisiche, mentali e sociali) non assistibili a domicilio.
La struttura, che prende il nome dalla Famiglia Bottai-Lekie che con un lascito ha voluto contribuire alla costruzione del distretto sociosanitario in cui è inserita, fornisce servizi alberghieri quali: vitto, alloggio, lavanderia, pulizia locali; assistenza diretta alla persona, come igiene personale, bagno assistito, aiuto nell’alimentazione, barbiere, parrucchiere, assistenza infermieristica, assistenza fisioterapica e assistenza medica con accessi programmati dei medici di medicina generale.
Sin dalla sua nascita nel 2009 la FTSA, che gestisce la struttura, ha lavorato per garantire un’accoglienza e una qualità del servizio adeguata alle esigenze di ospiti e familiari. L’assistenza agli anziani non autosufficienti comporta sempre un intervento globale-estensivo che richiede dinamicità e flessibilità, per assicurare un percorso di assistenza adeguato. A questo scopo l’accesso al servizio puo’ essere privatamente o regolato da un’Unità di Valutazione Multidisciplinare dell’ASL che in collaborazione con i servizi sociali del territorio individua, attraverso una valutazione multidimensionale, i bisogni sanitari e assistenziali delle persone anziane, con le risposte più idonee al loro soddisfacimento.

La RSA Bottai è suddivisa in 3 nuclei. Al primo piano si trova il nucleo giallo con 20 posti letto, al secondo piano si trovano il nucleo blu e il nucleo verde, ognuno con 20 posti letto.
La struttura è dotata, inoltre, di:

  • 3 sale mensa e ricreative con TV;
  • 1 biblio/videoteca;
  • 1 palestra attrezzata;
  • 1 cucina e 1 lavanderia centralizzata;
  • bagni ad uso esclusivo dei visitatori;
  • 1 ascensore e montalettighe;
  • 1 giardino.

Nella residenza lavorano:

  • Infermieri;
  • Operatori socio sanitari;
  • Animatori;
  • Fisioterapisti;
  • Addetti al guardaroba;
  • Referente di struttura.

L'organizzazione delle attività della RSA F. Bottai poggia su un progetto di gestione, costantemente monitorato, che mette l'ospite al centro dell’intervento e assumendo come prioritari i seguenti obiettivi:

  • far sentire l'ospite a proprio agio, valorizzando l'individualità di ciascuno nel rispetto delle regole del vivere comune;
  • favorire il benessere psico-fisico degli ospiti, affinché mantengano il massimo grado di autonomia possibile;
  • evitare l'isolamento dal contesto sociale e affettivo, preservando il collegamento al contesto familiare e sociale;
  • consentire agli ospiti di mantenere le abitudini, pur in una dimensione comunitaria;
  • garantire all’ospite la massima libertà, in relazione allo stato di salute;
  • proteggere, rassicurare e tutelare l’anziano predisponendo un ambiente sicuro;
  • fornire ai familiari tutte le informazioni sul funzionamento della struttura, sulle condizioni di vita e di salute dell'ospite.

IL COINVOLGIMENTO DEI FAMILIARI DEGLI OSPITI
La RSA F. Bottai, attraverso gli elementi caratterizzanti il servizio e lo stile di relazione interpersonale dei propri operatori, riconosce e favorisce il rapporto tra gli ospiti e i propri familiari. La famiglia, infatti, ha un ruolo importante nel coadiuvare l’opera educativa, riabilitativa e di integrazione sociale degli ospiti. Come in tutte le Residenze gestite dalla FTSA, anche presso la RSA Francesco Bottai di Colle di Val d’Elsa è attivo il Comitato dei familiari. Si riunisce mediamente due volte l’anno, ma può essere convocato anche più frequentemente a seconda delle necessità della struttura. Durante le riunioni si affrontano gli aspetti di miglioramento dell’organizzazione della RSA e si condividono iniziative da costruire assieme, come, ad esempio, le feste in occasione del Natale o di fine Estate nella cui organizzazione sono coinvolti i familiari stessi. Questo coinvolgimento risulta essenziale per il benessere degli ospiti per i quali la presenza dei propri cari rappresenta un importante legame con la realtà lasciata.

IL DIALOGO CON LA COMUNITÀ
Il clima di benessere assicurato nella struttura colligiana è frutto del lavoro di personale adeguatamente formato, ma anche di volontari che a vario titolo si adoperano per migliorare la qualità della permanenza degli ospiti. Nel corso degli anni sono state registrate numerose dimostrazioni di affetto e di interesse da parte di associazioni locali, attività commerciali e imprenditoriali, ma anche privati cittadini nei confronti della RSA Bottai. Grazie anche alle feste organizzate nella struttura in occasione di ricorrenze particolari come il Natale, il Carnevale e i compleanni degli ospiti, la comunità ha costantemente l’opportunità di stringersi intorno ai suoi anziani con piccoli e grandi gesti di vicinanza e affetto.

ANZIANI E BAMBINI PER UN NUOVO PATTO TRA GENERAZIONI
Una nuova alleanza tra le generazioni, tra anziani e bambini si è magicamente costruita nel corso degli ultimi anni a Colle di Va d’Elsa. E’ questo lo spirito dell’iniziativa che ancora oggi vede coinvolti i bambini delle classi elementari della scuola di Campiglia e gli ospiti della Residenza per Anziani Francesco Bottai. Un’accoglienza calorosa per gli anziani della RSA nel complesso scolastico di Campiglia dove nel corso di numerose iniziative hanno trovato decine di bambini impegnati a regalare il proprio affetto attraverso il linguaggio unico delle emozioni. Per i nonnini della struttura colligiana è stata l’occasione per scambiarsi sorrisi e abbracci con i più piccoli, osservarli con la tenerezza che contraddistingue questa fase della vita, commuoversi per e con loro e soprattutto ricordare. Fare interagire gli anziani con i bambini li aiuta a sentirsi meno soli e ad avere più autostima. Per questo motivo nell’ultimo anno la collaborazione si è consolidata in un vero e proprio calendario di attività realizzate tra il complesso scolastico colligiano e la struttura residenziale degli anziani.

ACCREDITAMENTO E QUALITÀ DEI SERVIZI
La Regione Toscana con la L.R. 82/2009 ha introdotto il Sistema di Accreditamento dei Servizi Socio Sanitari. La RSA Bottai, insieme a tutti gli altri servizi e strutture della FTSA, è stata accreditata nel giugno del 2011, con la definizione e l’accertamento del possesso di requisiti strutturali, tecnologici ed organizzativi rilevanti per garantire un alto livello qualitativo del servizio offerto. Al fine di mantenere e monitorare i requisiti richiesti e i servizi forniti agli ospiti, la FTSA ogni anno somministra questionari rivolti a anziani, familiari e operatori per valutare il gradimento dei servizi, la qualità del clima aziendale e altri strumenti come il monitoraggio del Piano della Qualità.
 

CARTA DEI SERVIZI

REGOLAMENTO DI GESTIONE

CONTATTI
Loc. Campolungo
Colle di Val d’Elsa
Tel. 0577 927231
Email: rsa.colle@ftsa.it

PHOTOGALLERY RSA Francesco Bottai