Casa Ginestra

Casa Ginestra è una comunità di tipo familiare, a bassa intensità assistenziale, che accoglie anziani in condizione di fragilità, persone che pur mantenendo una buona autonomia non possono più restare nel proprio domicilio. Casa Ginestra, ospitata nello storico Palazzo d'Albertis a Casole d'Elsa e frutto di una riprogettazione della precedente Residenza assistita per anziani autosufficienti, può accogliere 14 persone ultrasessantacinquenni e prevede la presenza del personale dedicato durante una parte delle ore diurne. Durante le ore notturne è attivo il collegamento in ciascuna camera con il centralino di Siena Soccorso, che interverrà immediatamente in caso di chiamata da parte degli ospiti.

Scegliere Casa Ginestra come percorso significa dare all’anziano che ne ha necessità la possibilità di continuare a condurre una vita autonoma, ma in un ambiente vigilato e protetto. Questa forma di accoglienza comunitaria, infatti, interviene positivamente laddove la rete familiare della persona anziana è assente o impossibilitata a prestare le cure adeguate che la fragilità dell’invecchiamento porta con sè.

Ciascun ospite, nel rispetto delle proprie capacità e competenze, partecipa in modo attivo all’andamento della casa, con ampia libertà di movimento e di relazioni sociali all'interno e all'esterno della struttura, con la possibilità in qualunque momento della giornata di ricevere le visite di parenti e amici.

All’interno di Casa Ginestra operano le seguenti figure professionali:

  • Operatore Socio-Sanitario:  figura di supporto assistenziale che rappresentano un punto di riferimento per i pazienti e per l’intera équipe. Le attività dell’OSS sono tutte rivolte alla persona, al suo benessere, alla sua autonomia e al rispetto del suo ambiente di vita con l’obiettivo di fornire assistenza diretta, interventi igienico sanitari, supporto organizzativo e formativo.
  • Referente: organizza e coordina operativamente le attività e si rapporta periodicamente con le famiglie degli utenti.

IL DIALOGO CON LA COMUNITÀ
La scelta di offrire un servizio che consenta di condividere con altri la propria condizione di vita, mantenendo il più possibile consuetudini e reti sociali, permette agli anziani ospiti di Casa Ginestra di vivere la propria quotidianità in una dimensione comunitaria, sempre aperta a contaminazioni e progetti condivisi anche con altri territori. Grazie a questa caratteristica nel corso del tempo Casa Ginestra è, infatti, diventata contenitore di poliedriche attività, fino a trasformarsi in quello che gli operatori della stessa struttura e gli ospiti definiscono Palazzo delle genti, in cui convivono armonicamente i servizi gestiti dalla FTSA con le attività di cittadini e associazioni.

IL COINVOLGIMENTO DEI FAMILIARI
L’equipe di Casa Ginestra coinvolge direttamente il familiare nella fase di inserimento e di adattamento dell’anziano al nuovo ambiente e lo informa periodicamente sui cambiamenti dello stato fisico e psicologico del congiunto. I familiari partecipano, inoltre, attivamente alle feste e alle ricorrenze, nonché a progetti particolari di inclusione e socializzazione.

CONTATTI
Via Aringhieri, 5
Casole d’Elsa

PHOTOGALLERY Casa Ginestra